Simone Gamberi

Simone Gamberi
Città Paese -
00:00 / 00:00

Il cantautore Simone Gamberi, nato a Montefiascone nel 1989, scopre molto presto la sua passione per la musica grazie al Maestro Fabrizio Bastianini nella scuola comunale di Viterbo.

Dopo diversi anni di serate live in cui ha aperto i concerti di Mannarino, Nobraino e Piero Pelù, nel 2015 viene lanciato dalla CivvaRecords, che lo propone a Sanremo Giovani, in cui si classifica tra i migliori con il suo primo singolo "Città Paese".

Nel 2016 prosegue l'attività Live, con il tour "Big Bang" e la pubblicazione di alcuni singoli: "Tempo", "I 4 duri", "Distratta", che verranno portati in tour assieme al brano "Italiota".

Con quest'ultimo pezzo, Simone inaugura una sorta di "tradizione" con il suo pubblico, invitando tutti ad andare ai suoi concerti con una bandiera tricolore, proprio per un sentimento di vicinanza con la "sua gente", come chiama i suoi fans.

Sempre nel 2016, Simone presenta nella finale del concorso "Dallo Stornello al Rap", il brano "Imprenditore" dove racconta il mondo e la realtà che lo circonda.

Il brano "Big Bang" che ha dato il nome al tour del 2016, è stato presentato solo alla fine sul palco perché selezionato per Sanremo Giovani.

Il 2017 è stato un anno molto impegnativo per Simone, oltre ad un nuovo tour "Aspettando Io sono Io", è stato impegnato nella preparazione dell'album "Io sono Io", uscito ad ottobre, ha partecipato alle selezioni per il Concerto del 1° Maggio a Roma, al concorso musicale "Sottotoni" in cui ha ricevuto tre premi, nonché, nuovamente, al contest "Dallo Stornello al Rap" ideato da Elena Bonelli, che ha vinto.

Nel 2018 prosegue il tour, ora "Io sono Io" e, a giugno, partecipa con la sua band storica a Sanremo Rock, vincendo per la sezione Trend, il premio Global Label, con le canzoni “Città paese”, incisa nel 2015, e “Il matto”, pubblicata nel 2017. Il 23 dicembre Simone è ospite del prestigioso Concerto di Natale organizzato dall'associazione "XXI secolo di Viterbo".

Distratta - Simone Gamberi
00:00 / 00:00
Moulin Rouge - Simone Gamberi
00:00 / 00:00
La mia Odissea - Simone Gamberi
00:00 / 00:00
Trovati di Più - Simone Gamberi
00:00 / 00:00
Big Bang - Simone Gamberi
00:00 / 00:00

I Brani "La mia Odissea" e "La Partenza" di Simone Gamberi sono disponibili nello store

La Partenza - Simone Gamberi
00:00 / 00:00

Lorenzo Zecchino

Lorenzo Zecchino è un cantautore campano diplomato in chitarra classica al Conservatorio di Benevento. Dopo il diploma inizia a scrivere canzoni per sé e per altri artisti, di grande interesse.

Una carriera costellata da molte soddisfazioni: dalla vittoria, nel 1989, del famoso Festival di Castrocaro ottiene la scrittura per Uno Mattina edizione del 1990; è inoltre ospite in svariate trasmissioni televisive e radiofoniche, come "Fantastico", il "Maurizio Costanzo Show" ed il "Cantagiro", sino alla partecipazione, nel 1991, alla Kermesse musicale "Un Disco per l'Estate" con la "Nato per Errore".

Nel frattempo sottoscrive un contratto con la Cinevox e, nel 1992, arriva alla ribalta del Festival di Sanremo, giungendo quarto, con il brano "Che ne sai della Notte", il cui refrain è ancora oggi conosciutissimo.

A seguito della partecipazione esce il suo primo album "Vorrei parlar d'amore ma mi vien da ridere" a cui collaborano oltre al maestro Vince Tempera, Ellade Bandini, Michele Carrabba, Massimo Carrano, Massimo Luca e Ares Tavolazzi.

Nuovamente a Sanremo nel 93 con "Finché Vivrò", brano che darà il titolo al suo

Lorenzo Zecchino

secondo album, anche questo pregno di collaborazioni notevoli: oltre al maestro Vince Tempora, suonano Riccardo Biseo, Paolo Costa, Massimo Fumanti e Lele Melotti. Dopo la pubblicazione del secondo album, decide di impegnarsi in concerti di piazza e serate nei locali notturni di molte città, continuando la sua attività artistica con collaborazioni con importanti artisti della musica leggera italiana: Francesco Baccini, Mia Martini, Michele Zarrillo, per dirne alcuni. Dal 2000 ritorna in TV nella Domenica In di Amadeus e nella maratona televisiva di Telethon con Marzullo, Milly Carlucci. A distanza di anni Lorenzo torna con canzoni d'amore e di vita, filtrate dalle sue esperienze e dai suoi pensieri.

Floriana Mele

Floriana Mele

Floriana Mele è un'interprete che, grazie alla sua voce, riesce a spaziare dal jazz al blues, dal pop alla musica italiana, senza perdere nulla della sua espressività, grazie alla sua voce calda e graffiante.

Nata a Foggia il 3 aprile del 1982, Floriana Mele, in arte Floriana, incomincia ad esibirsi con la band del padre alla tenera età di 12 anni, intervenendo come ospite in manifestazioni della Regione Puglia. Inizia a farsi conoscere nei locali a 17 anni, facendosi accompagnare da artisti della sua città nativa, alternando diversi generi musicali, dal pop inglese, al jazz contemporaneo, swing, latini e alla buona musica 

Nella sua carriera, iniziata da giovanissima, si è esibita, sia aprendo concerti, sia come corista e ballerina, a fianco di cantanti famosi come Roky Roberts (1997), Jo Squillo (2004), Gatto Panceri (2010).

Nel 2000 partecipa all'accademia di Sanremo passando diverse selezioni.

Floriana scrive i testi degli inediti che canta, scrupolosamente arrangiati dal padre, a sua volta artista e musicista.

Nel 2007 firma il contratto con la CivvaRecords, presentando alle selezioni di Sanremo giovani un inedito che ha suscitato diversi consensi.

Nel 2009 prende parte alla Manifestazione "Nassiriya il coraggio sempre vivo" organizzata dall'Associazione Nazionale Carabinieri di Manfredonia, conducendo e cantando come ospite insieme a: Silvia Mezzanotte, Francesca Alotta, Franco Fasano, Francesco Capodacqua e Rosario Le Piane.

Nel 2009 al teatro Mediterraneo di Foggia è ospite del "Concerto per l'Abruzzo" (manifestazione di solidarietà alla popolazione abruzzese colpita dal terremoto, i cui incassi sono stati totalmente devoluti ai terremotati), insieme a Valerio Zelli degli Oro, Stefano Bucci e molti altri artisti.

Nel 2010 è con Povia e i ragazzi di "Amici di Maria" alla Manifestazione della "XV Giornata della Legalità" organizzata dall'Associazione Nazionale Carabinieri di Manfredonia. 

Floriana Mele
Copertina del singolo _Questa mia Follia

Oltre agli inediti di sua produzione, Floriana è una grande interprete della musica leggera italiana. Una delle sue più belle interpretazioni è "Io che amo solo te" tratta dall'album "Due voci... un'anima", pubblicato nel 2012, in cui ha collaborato con Salvatore Papa.

Solo per Me - Floriana Mele
00:00 / 00:00
Ti Rivivrò - Floriana Mele
00:00 / 00:00

I Brani "Questa mia Follia" e "Mai e poi Mai" di Floriana Mele sono disponibili nello store

Edizioni Musicali 

Etichetta Discografica Indipendente

Music production and management

CivvaRecords

Via Canova, 7 - 47042 Cesenatico (FC)

PI: 01856941206

  • Facebook

Created by Evolution Web

Simone Gamberi impegnato sul palco